Autore: misefari

laurea in chimica università di Messina Italy già ordinario di analisi chimica strumentale e tecnica ITI panella reggio Calabria già prof. a contratto difesa dall'inquinamento università di reggio calabria già ricercatore CNR fisiologia clinica reggio Calabria ha frequentato l'università di California Irvine ha frequentato i lab. della società ICI di Manchester UK ha frequentato il centro di fisiologia clinica CNR di Pisa

XVII Gara Nazionale di Chimica-prova teorica esercizi risolti 1-62 (Classe C)

  Puoi scaricare gli esercizi in word o pdf cliccando sul titolo in allegato 2018_PROVA-TEORICA-esercizi 1-62 Allegati 2018_PROVA-TEORICA-esercizi 1-62-convertito (3 MB)2018_PROVA-TEORICA-esercizi 1-51 (5 MB)2018_PROVA-TEORICA-esercizi 1-51-converted (3 MB)2018_PROVA-TEORICA-esercizi 1-62 (6 MB)    Send article as PDF   

Leggi di più

TEORIA DEI GRUPPI ED ORBITALI

Consideriamo una molecola con struttura appartenente al gruppo di simmetria D4h, cioè una struttura planare quadrata:  ad esempio PtCl4-2    in cui gli orbitali hanno origine dal centro del quadrato . Sappiamo che gli orbitali di tipo P per l’ atomo di idrogeno possiedono una parte radiale (che dipende da r ) ed una parte […]

Leggi di più

GIOCHI DELLA CHIMICA 2018 FASI NAZIONALI – Classi A e B

I primi 40 quesiti sono comuni alle classi A e B. 1. Indicare quale, tra i seguenti, è il composto di coordinazione: A) TiO2 B) XeF2 C) Ni(CO)4 D) Ca(OH)2 soluzione i composti di coordinazione sono molecole in cui un catione metallico è coordinato cioè legato  ad atomi, ioni o gruppi atomici con un numero di legami […]

Leggi di più

TEORIA DEI GRUPPI (prima parte)

CONCETTO DI GRUPPO In linea generale, possiamo definire un “gruppo” co­me un insieme di elementi fra di loro in relazione mediante alcune regole ben determinate. Quindi, affinché un certo numero di elementi formi un gruppo, è necessario che  obbediscano alle regole seguenti: 1)-Il prodotto fra due elementi del gruppo deve essere un altro elemento appartenente […]

Leggi di più

LA MATEMATICA DEGLI ORBITALI MOLECOLARI E DEL LEGAME CHIMICO

La teoria del legame di valenza VB e la teoria VSEPR (valence shell electron pair repulsion) sono sufficienti per spiegare  la geometria delle molecole e la natura dei legami. Tuttavia per spiegare alcune proprietà quali ad esempio le lunghezze di legame uguali come in SO4-2 si ricorre alla risonanza ma per spiegare il paramagnetismo dell’ossigeno nessuna […]

Leggi di più

COME OTTENERE L’EQUAZIONE DI SCHRODINGER MONO-DIMENSIONALE SECONDO LA MECCANICA ONDULATORIA

Accertato che la luce aveva un comportamento dualistico onda-particella, il fisico Louis de Broglie fece  l’audace affermazione nel 1923 che tutta la materia può esibire proprietà ondulatorie. Egli ipotizzo che qualunque particella di massa m che si muove alla velocità v e quindi che ha un momento p = mv possiede un’onda associata di lunghezza d’onda […]

Leggi di più

LA COSTANTE DI AVOGADRO

In questo articolo viene indicato uno dei metodi per ottenere la costante di Avogadro. Il passaggio dalla denominazione numero di Avogadro a costante di Avogadro è avvenuto nel 1971 quando la mole fu introdotta come grandezza indipendente dalle altre sei fondamentali. Conseguentemente la costante di Avogadro ha assunto come unità di misura mol−1. Perchè l’allievo possa […]

Leggi di più

GIOCHI DELLA CHIMICA 2018: FASE REGIONALE CLASSE C

1. Secondo la teoria VSEPR la geometria della molecola PCl5 è: A) trigonale planare B) bipiramidale trigonale C) a T D) nessuna delle precedenti soluzione La teoria  Valence Shell Electron Pair Repulsion proposta dal chimico americano Gillespie  è utilizzata per valutare la  geometria  di una molecola semplicemente considerando che gli elettroni dei legami di una molecola  tendono a […]

Leggi di più

GIOCHI DELLA CHIMICA 2018 FASE REGIONALE CLASSE A-B

       I primi 40 quesiti sono comuni alle classi A e B. 1. Lo ione Cl- è isoelettronico con: A) O2- B) K+ C) S D) Ne SOLUZIONE Isoelettronico significa che due elementi chimici (solitamente due ioni oppure uno ione ed un atomo neutro) possiedono lo stesso numero di elettroni,quindi. nel caso specifico […]

Leggi di più

IL LEGAME CHIMICO PER DUMMIES

La Natura ha un obiettivo molto semplice : tende sempre ad unire due parti che da sole sono instabili . Dire  che tra due (o più) elementi si verifica un legame, significa dire che due (o più) elementi da soli sono instabili e tendono sempre ad unirsi. Da cosa dipende la stabilità di un elemento […]

Leggi di più